Cantone Basilea

Casa delle donne Wolfbrunnen Lausen - madre con me

Nato in ospedale Liastal e battezzato a Lausen- io

Sanatorio e casa di cura (Psichiatria) Hasenbühl Liestal  - Mia madre è stata lì 3 giorni

Dato che imparo l'italiano solo dal 1996, è possibile che il sito contenga errori di traduzione. Inoltre, la traduzione di alcuni termini potrebbe essere diversa perché non sono disponibili nella rispettiva lingua o hanno nomi diversi.

Molte delle donne incinte minorenni che vivevano nella Svizzera centrale all'epoca dovevano andare in strutture al di fuori della Svizzera centrale. Per far nascere i tuoi figli. Il più delle volte, i figli della madre venivano portati via dopo la nascita.

Mia madre (riformata) è venuta dal cantone di Svitto alla casa delle donne Wolfbrunnen a Lausen. All'epoca era minorenne ed era incinta di me. A quel tempo era un peccato essere single nella Svizzera centrale cattolica aspettarsi un figlio da un lavoratore ospite italiano. Probabilmente 3-4 mesi prima che la sua gravidanza diventasse evidente. Sospetto che siano stati i suoi genitori, i miei nonni a portarla lì. 

Sono nata all'ospedale Liestal e sono stata battezzata a Lausen in questo cantone. In questa istituzione (Wolfbrunnen) madre e figli hanno soggiornato per 2 anni insieme. Ciò significherebbe che siamo stati lì dall'aprile 1963 all'aprile 1965 circa. Durante questo periodo, nel 1965, hai portato mia madre all'ospedale psichiatrico Hasenbühl di Liestal per 3 giorni.

Durante questo periodo hai portato mia madre alla clinica psichiatrica Hasenbühl di Liestal per 3 giorni. Per un certificato medico che attesti che il bambino potrebbe essere portato via da lei in tribunale ai sensi dell'articolo 369 ZGB. Per portarmi via da lei. Lei tuttavia, è sempre stato sano.  Ad oggi non so chi l'abbia fatto. 1996 wurde mir bestätigt, dass diese Originalakten von ihr dort existierten.

A quel tempo, questo articolo della legge veniva usato su moltissime madri per portare via i loro figli.  

Ad oggi, non so chi abbia iniziato tutto questo. Perché poco dopo la mia nascita è iniziato il procedimento giudiziario nel cantone di Svitto. Questo cantone dove sua madre viveva e aveva un lavoro. Riguardava il riconoscimento della paternità. E come ho potuto leggere nei documenti, la madre di mia madre voleva avere la custodia di me.. 

Tutto il resto che ci è successo dopo è stato il nostro tutore la signora Margerit Steinmann dal Horw nel cantone di Lucerna. Nell'aprile 1965 lei ci portò entrambi casa per l'infanzia  A. Iten-Iten a Unterägeri, nel cantone Zugo.

Da allora sono passati molti anni .... In questo periodo dal 1996 al 1997 ho usato una macchina da scrivere, molta carta da lettere, tanto nastro Tippex, tanti francobolli, tante risposte, tutto per posta e per telefono. Alcune lettere sono state restituite con un mittente sconosciuto. Ho passato innumerevoli ore nelle vicine cabine telefoniche. C'erano elenchi telefonici da tutta la Svizzera. È stato allora che ho trovato mio padre in Italia. 

Non ho cercato di nuovo fino al 2011, anche se nel 1999 avevo un computer a casa. Per me era più importante conoscere meglio mio padre, la sua famiglia e la mia seconda casa.

Risposta a una delle mie lettere dell' 8.9.1996

quando ho chiesto alla comunità di Liestal le mie prime domande su me e mia madre nella casa delle donne di Wolfbrunnen a BL. Questo durante una conversazione telefonica il 29 ottobre 1996.

La mia nota scritta a mano:  A Liestal non c'è niente su di noi (niente file). Lei sta cercando nel registro delle nascite. Sono nato nell'ospedale cantonale di Liestal. Wolfbrunnen esiste ancora a Lausen. Chiedi lì.

-------------------------------

Commento:  La tua lettera datata 19 ottobre 1996
Ti invieremo il tuo certificato di nascita con la polizza di versamento allegata. Si prega di trasferire presto la quota di CHF 10.-. Al momento della tua nascita, tua madre aveva la residenza legale a Meerlischachen. Il registro delle nascite non rivela se lei abbia soggiornato nel Wolfbrunnen a 4415 Lausen, Hauptstrasse 4. Se desideri saperne di più, contatta direttamente l'indirizzo sopra indicato o l'autorità di tutela di Meerlischachen. (probabilmente a Küssnacht a. Rigi ….

--------------------------------

3.4.2014 Risposta del controllo dei residenti di Liestal
Purtroppo non possiamo aiutarti perché non risiedi a Liestal. ... Provalo con la comunità di Lausen ... perché l'ho chiesto nell'ottobre 1996 e lei scritto che ne so più di lei. Quindi ho smesso di cercare risposte lì.

-------------------------------

4 marzo 2014 Risposta dall'Archivio di Stato di Basilea
Una mia annotazione sul battesimo nel libro della chiesa della Chiesa riformata a Laufen del 29 settembre 1963, che mi avete inviato come copia. Hai anche scritto che la Birman Foundation conserva tali file dal cantone di Basilea Campagna. Non ho indagato oltre perché nel 2014 sapevo che i nostri file erano a Horw. Non ho trovato nient'altro su di noi in questo cantone.

6016 Liestal Sanatorio e casa di cura (Psichiatria) Hasenbühl

Sanatorio e casa di cura Hasenbühl


Durante il suo soggiorno a Wolfbrunnen, mia madre è stata portata al sanatorio (Psichiatria) e casa di cura (Heil - und Pflegeanstalt) Hasenbühl a Liestal per 3 giorni per ricevere il certificato che il bambino mi avrebbe portato via da lei. A tutt'oggi non so chi sia stato perché non ho accesso ai tuoi file finché sono vivo.

Prima che io nascessi, sono stato internato amministrativamente a causa di mia madre è successo anche con lei senza diritti - poi nato - poi battezzato

Cantone Basilea - Campagna 

Estratto del registro delle nascite del distretto del registro civile di Liestal. Volume 1963 pagina 305 n. 610.
1963 Registro battesimale Lausen nell'Archivio di Stato Basilea Campagna
Ufficio del registro civile Sattel SZ - 21 agosto 1996 

Risposta breve: abbiamo solo il tuo certificato di nascita. Quindi sanno più della loro città natale domestica. Il tuo padre naturale ci sarebbe stato noto se ci fosse stato un riconoscimento ufficiale. Hanno nascosto il test del Test di prelievo di sangue nell'archivio, un massetto, a Küssnacht am Rigi SZ. Lei voleva nascondere il riconoscimento della paternità.

Mia madre è venuta lì tra il maggio 1963 e il maggio 1965, prima che io nascessi.


Avere un figlio illegittimo in Svizzera era un peccato all'epoca, soprattutto se il padre era un lavoratore ospite italiano. Sono nato all'ospedale di Lausen il 19 luglio 1963. Siamo stati in questa casa delle donne di Wolfbrunnen.

Il mio ha scritto nel 1996 al Sanatorio e casa di cura (Psichiatria)  Hasenbühl Liestal (Heil - und Pflegeanstalt). A quel tempo non avevo un computer e scrivo tutto a mano.

Risposta telefonica dal 7 dicembre 1996

I documenti originali di mia madre del 1965 erano disponibili e mi furono confermati in un successivo appuntamento con il suo psichiatra a Zurigo. I file originali di mia madre del 1965 esistevano davvero.

All'epoca, si affermava nel Codice civile svizzero del dicembre 1907 - Articolo 369 del codice civile. Pazzo e debole mentalmente. Ho ricevuto l'estratto da qualcuno. Con questo articolo della legge, sono stato portato via da mia madre.

Pazza o come si dice, non è mai stata schizofrenica. Questa falsa certificazione e le bugie che ne sono seguite hanno distrutto le nostre vite. A quel tempo, le autorità svizzere usavano questo su molte persone per portare via i loro figli.