Cantone Nidvaldo


Casa dei bambini e delle mamme Alpenblick Hergiswil  o come la chiamava il nostro tutore nel documento casa della madre  -
mia madre senza di me.

Dato che imparo l'italiano solo dal 1996, è possibile che il sito contenga errori di traduzione. Inoltre, la traduzione di alcuni termini potrebbe essere diversa perché non sono disponibili nella rispettiva lingua o hanno nomi diversi.

Mia madre veniva dalla casa per l'infanzia Forsthaus A. Iten - Iten di Unteräger nel cantone di Zugo in questo cantone alla casa dei bambini e delle mamme a Hergiswil. Dove lei ha dovuto lavorare per 6 mesiIn questa struttura la maggior parte dei bambini è stata sottratta alle madri dalle autorità e data in adozione.

Quanto fosse profondo e spietato questo sistema, non ci sono parole e si rimane senza parole.
Perché ci hanno separati poco prima. E in questa casa madre dove lei lavorava, doveva guardare i bambini che venivano portati via dalle loro madri. Da qui sei stato portato alla clinica Liebfrauenhof nel cantone di Zug, dove hai anche dovuto lavorare, ma solo per una settimana. 
Finché il nostro tutore non ha trovato un altro motivo per trasferirti in un'altra struttura. Vale a dire nella casa figlia di Sonnenberg Walzenhausen nel cantone di Appenzell Ausserrhoden. Dove lei ha dovuto rimanere per 3 anni

Da diversi anni so da una risposta del comune di Walzenhausen AR che mia madre si è trasferita da Hergiswil NW a Walzenhausen AR tra il 19 novembre 1965 e il 10 maggio 1968.
Nell'ottobre 2019, dopo aver ricevuto altri 33 file dall'Archivio di Stato di Lucerna in risposta alla mia richiesta, ho letto la risposta su una pagina. Come affermato in questo estratto di seguito.

Era disumano mandare una madre in un luogo in cui i bambini venivano dati in adozione. Mia madre ha dovuto lavorare lì dopo che le sono stato portato via.

Risposta dell'Archivio di Stato Nidvaldo del 23 gennaio 2020

La casa per madri e casa per l'infanzia Alpenblick era un'istituzione in cui le donne in situazioni difficili di tutta la Svizzera si recavano per trascorrere lì un breve periodo. Molto spesso si trattava di madri single con i loro figli. Di regola, non sei stato portato nell'Alpenblick da un tutore, ma sei venuto "volontariamente" a seconda della situazione. Nessun dossier dei residenti è stato trasmesso dall'Alpenblick. Questo è il motivo per cui non ci sono file sul tuo caso a Nidvaldo. Potrebbero essere presenti altri file: Comune Sattel o Archivio di Stato di Svitto, Comune Horw o Archivio di Stato di Lucerna. È importante per noi non lasciare le persone colpite da misure assistenziali obbligatorie da sole con la tua ricerca, poiché ciò può richiedere molto tempo. Se hai bisogno di aiuto con la tua richiesta in altri archivi, faccelo sapere.

--------------------------------

Partecipazione alle spese dal 19 novembre 1965 al 18 maggio 1966 - Datato da Horw 7 dic. 1965 - va a Svitto
Lucerna, 24 dicembre 1965 - Firmato

 Il nostro tutore ha scritto qui dove si trovava mia madre:  ... siamo venuti insieme dalla casa delle donne a Wolfbrunnen BL. Il nostro tutore ha cercato di metterla in un istituto per casa per l'infanzia . Ha fallito ....

Non so perché lei non ha scritto il nome di questa casa per l'infanzia. Perché era la casa per l'infanzia Forsthaus Iten - Iten ZG. dove ci lei ha portato. Siamo arrivati lì nel febbraio 1965 circa. Mia madre è stata lì per 2 - 4 settimane. Dopo di che, siamo stati separati dal nostro tutore. Rimasi lì da solo fino all'agosto del 1965.  Non avevo nemmeno due anni allora.

Entrambi siamo stati spinti avanti e indietro dal nostro tutore, non trattati come esseri umani. Come un oggetto che trasmetti quando non ne hai più bisogno.

"Casa dei bambini e delle mamme Alpenblick" a Hergiswil (1923-1971)
Mia madre era maggio 1965 - novembre 1965 qui. Lei non ne ha mai parlato, io lo sapevo solo perché l'ho letto in un documento.

Casa dei bambini e delle mamme Alpenblick a Hergiswil

Casa dei bambini e delle mamme


Questa casa era sul lago e oggi non c'è più. La foto della casa è stata pubblicata sul quotidiano Hergiswile.


La casa è stata progettata appositamente per le madri single ed è stata poi gestita dall'Associazione Svizzera per il Benessere dei Cattolici.

Gli angeli delle "ragazze cadute" Hergiswiler dall'anno Nr. 1, aprile 2010

Ecco un ritaglio di giornale di questa casa di allora e un collegamento ad essa.

Il nostro tutore è stato molto disumano nel trattare con me e mia madre. Negli anni ha lei inventato una storia. Lei ha fatto finta che la bugiarda fosse mia madre.
Non lo sapevo da bambino, solo quando sono cresciuto mi sono reso conto di quanto il nostro tutore avesse mentito.
Oggi so che mia madre diceva sempre la verità!