Cantoni Berna


Mi sono trasferito da Lucerna LU con questa giovane coppia a Jegenstorf BE dove avevano intenzione di adottarmi.


Nota: La traduzione può differire per alcuni termini, poiché questi non esistono nella rispettiva lingua o sono denominati in modo diverso.

Aggiungerò presto un breve riassunto all'inizio di questa pagina per renderlo un po 'più facile da capire.

Non ricordo questa giovane coppia. Perché ero molto piccola. Tuttavia, le numerose foto e diapositive che ho ricevuto mostrano come felice questa volta è stato per me e anche per te.

Nei file che ho finalmente ricevuto dall'Archivio di Stato di Lucerna nell'ottobre 2019, si legge: Dopo la Casa per l'infanzia Forsthaus a Unterägeri, sono stato con voi per circa 14 mesi dal 23.8.1965 al 24.10.1966 e il 1.1.1966 mi sono trasferito con loro a Jägenstorf, nel cantone di Berna.

Manuela era con una famiglia ... a Lucerna. Quando Horw ha assunto la tutela. Trasferito nell'estate del 1966. Fam. ... a Jegenstorf, Canton Berna. Sig.ra Sch. ... ha dato al bambino un'educazione molto attenta, ma non poteva sopportare il fatto che la madre naturale continuasse a chiedere del bambino. Quindi il rapporto di cura doveva essere risolto. Tuttavia, tramite mia madre ero già sotto la tua cura il 26 novembre 1963, ma non ancora definitivamente a causa del procedimento legale. Questo è iniziato solo il 13 gennaio 1966.

--------------------------------------------

17 giugno 1966 estratto da un documento della parrocchia civile di Horw: 

Si tratta di acquisizioni che possono essere certamente approvate e sono state necessarie. Dato che la donna ... non ha figli, ha dovuto comprare nuovi vestiti per la bambina, poiché è in costante crescita. La famiglia ... si è trasferita a Jägenstorf BE il 1 ° giugno 1966 con il bambino. La tutela di Manuela è continuata a Horw.

Parte della tua risposta alla mia lettera del 29.11.1996

Nel 1965 ti abbiamo una ragazzina timida. Portato da noi a Lucerna dall Casa per l'infanzia nido di Ägeri. È stato davvero amore a prima vista quando ti abbiamo visto - Ci guardavi con i tuoi grandi occhi. ti abbiamo portato con noi, ti abbiamo dato tutto, tutto il nostro amore e affetto - Eri la nostra piccola Manuela. Nel 1966 ci siamo trasferiti a te a Jegenstorf BE con l'intenzione di andare all'asilo / scuola vicino a Berna ... Tu hai detto a noi, come sarebbe potuto essere altrimenti, mamma e papà. Quindi era chiaro per noi che saresti andata a scuola come nostra figlia. ... Un giorno, quando il tuo tutore ha suonato il campanello, lei detto: Lei non si aspettava la risposta di mia madre: Che non aveva accettato di dare via suo figli per sempre.

Non puoi leggere questa lettera, che è in tedesco e che ho ricevuto in risposta il 29 novembre 1996 Dopo aver scoperto dove vivi adesso mi sono chiesto a lungo se dovevo portare questa lettera qui, che è molto personale. Lei tuttavia scrive di così tanto amore per me e il dolore quando il nostro tutore mi ha portato via da loro che devo portarlo qui. Tutti dovrebbero vedere come hai giocato con persone che vogliono bambini.  Mia madre non poteva difendersi, mio ​​padre ancora meno. Era pura avidità di profitto.  Le autorità hanno portato via molti di noi bambini dai nostri genitori per renderci orfani per metà e per intero. Hanno fatto tutti soldi, molti soldi. Durante questo periodo, ogni tutore si prese cura di circa 500 - 600 bambini.  

Il nostro tutore li ha promessi, per adottarmi. Sarebbe stata un'adozione forzata alle spalle di mia madre. Perché lei era sotto lo stesso tutore come me, quindi non aveva diritti. Lei approfittato di questa coppia. Lei ha giocato con i propri sentimenti e ha mentito a tutti. Poi mi lei ha portato via inaspettatamente da lì. Anche se ho ricevuto tutto l'amore e l'attenzione di cui un bambino piccolo aveva bisogno. Causato grande dolore ad altre due persone. Lei ha proibito ogni contatto e non ha fornito informazioni su dove fosse questa nuova famiglia. 

Ricordi e storie di mia madre, mia nonna. Certi ricordi che mi ha raccontato il mio tutore, e ora tutto negli documenti che ora ho. Il nostro tutore ha costruito tutto su una grande bugia. Tutti le credevano, non mia madre. Lei ha detto a mia madre: Era una vecchia coppia. Lei doveva prendermi. Perché questa coppia era troppo vecchia per un bambino vivace come me.
Oggi scriverei questa lettera del 1996 a questa coppia in modo molto diverso. Perché solo ora so che mia madre è stata posta sotto tutela da bambina senza motivo, solo perché sua madre aveva bisogno dell'aiuto della comunità. La giovane coppia all'epoca non lo sapeva. Il tutore di mia madre è stato anche peggiore del mio. Dopo aver letto questa lettera ho capito molto bene molte cose. Oggi non ricordo perché, dopotutto, l'incontro a Lucerna non sia avvenuto. 

Il mio desiderio di conoscere tutta la famiglia è ancora lì oggi.  

Il mio tutore mi ha portato al posto successivo a Menziken, nel canton Argovia. A una famiglia. Le loro bugie sono continuate. Non ci sono rimasto neanche a lungo. Lei mi spostava da un posto all'altro. E fatto lo stesso con mia madre. Mi sembra quasi oggi che lei non volesse che sviluppassimo relazioni tra di noi o con altri che vogliono darci amore.

Che persona erano i nostri due tutore!

Con quanti altri bambini, madri e padri avea lei giocato a questo gioco!

Posso solo immaginare questo ... terribile.